P come Pino Cembro

L’alfabeto qui presente
ci propone una missione

una lettera a ingrediente
senza mettervi pressione!

Ehm… torniamo seri!

Dopo la A, la B, la C, la D, la E, la F, la G, l’H, la I, la L, la M, la N e la O, si passa alla P.

P di PINO CEMBRO

Il Pino cembro (Pinus cembra L.), noto anche come cirmolo o cembro, è un albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Pinaceae. È una pianta normalmente presente ad altitudini comprese tra i 1500  e i 2200 metri e, in Italia, è possibile trovarla in diverse zone della catena alpina.

Per la facilità di lavorazione, il legno di pino cembro si presta molto bene alla realizzazione di mobili, rivestimenti, lavori di torneria e di artigianato artistico. Gli utilizzi del cirmolo, però, non finiscono qui perché con i trucioli, ricavati dalla lavorazione del legno, vengono realizzate imbottiture per cuscini altamente funzionali. Il cuscino cirmolo, infatti, oltre a permettere al corpo di mantenersi caldo d’Inverno e fresco d’Estate, è capace di stabilizzare la frequenza cardiaca durante il sonno migliorandone la qualità grazie al potere balsamico e calmante delle resine presenti in questo particolare tipo di legno. Inoltre, grazie all’azione antibatterica è un ottimo prodotto per tutti coloro che soffrono di allergie. Per chiunque voglia farsi una risata, vi lascio il link di un post – realizzato dal caro Mr Darcy – dedicato, per l’appunto, al cuscino cirmolo.

Dalla distillazione dei rametti e degli aghi si può ottenere l’olio essenziale che vanta molteplici proprietà benefiche sulla salute e sul benessere psicofisico, per tale ragione può essere utilizzato per:

  • purificare e disinfettare l’aria, basterà – infatti – aggiungere qualche goccia di olio essenziale in un diffusore di essenze o nell’umidificatore dei termosifoni per godere delle proprietà balsamiche ed antibatteriche,
  • decongestionare le vie respiratorie sommando 3 o 4 gocce di olio essenziale all’acqua dei suffumigi per potenziare l’azione benefica del vapore e godere, così, dell’effetto espettorante nell’eventualità di un raffreddore o di una bronchite,
  • donare sollievo in caso di contusioni, stiramenti, distorsioni, tensioni o strappi muscolari effettuando massaggi con una crema neutra o un olio vettore a cui sono state addizionate alcune gocce di olio essenziale,
  • proteggere la biancheria grazie all’azione anti-tarme, difatti sarà sufficiente riporre negli armadi o nei cassetti dei batuffoli di cotone, delle palline di legno o delle cartine assorbenti imbibite di qualche goccia di olio essenziale.

Piccola nota: gli oli essenziali, in generale, non devono mai essere utilizzati puri sulla pelle perché, viste le composizioni particolarmente concentrate e la presenza di sostanze potenzialmente sensibilizzanti, potrebbero causare irritazioni cutanee per cui è di fondamentale importanza associarlo sempre, prima di ogni applicazione, ad oli vettori (Olio di Mandorle Dolci, Olio di Jojoba, Olio di Avocado, Olio di Germe di Grano, Olio di Argan e chi più ne ha, più ne metta).

PROPRIETÀ COSMETICHE

L’Olio essenziale di Pino cembro (Pinus cembra Oil), grazie alle proprietà calmanti, balsamiche, distensive e disinfettanti, si presta a molteplici utilizzi. Oltre a quelli precedentemente elencati, può essere impiegato per la realizzazione di bagni rilassanti capaci, non solo di conciliare il sonno, ma anche di alleviare tensioni nervose e di mitigare situazioni psicologiche altamente stressanti. Inoltre, è un olio che consente di realizzare ottime saune balsamiche e rilassanti.

RICETTA

Un piccolo rimedio per sonni tranquilli

Ingredienti
– Olio essenziale di Pino cembro
– un batuffolo di cotone

Preparazione
Versare una o due gocce di olio essenziale di Pino cembro su un batuffolo di cotone.

Modo d’uso
Mettere il batuffolo di cotone profumato sul comodino – evitando il contatto diretto – per godere dell’effetto calmante e balsamico.

PRODOTTI

Nel caso in cui foste interessate/i a qualcosa, vi basterà cliccare sul nome del prodotto per scoprire dove poterlo acquistare.

sotto10

Cuscino di Pino cembro – Eschgfellers Alpeneck  (9×9 cm a 6,25 €).

sopra10

Olio essenziale di Pino cembro – Eschgfellers Alpeneck (10 ml a 11,20 €).

Olio essenziale di Pino cembro – Eschgfellers Alpeneck (20 ml a 16,10 €).

Cuscino di Pino cembro – Eschgfellers Alpeneck (20 x 20 a 17,50 €).

Olio essenziale di Pino cembro – Eschgfellers Alpeneck (50 ml a 25,20 €).

Olio essenziale di Pino cembro – Eschgfellers Alpeneck (100 ml a 36,25 €).

Cuscino di cirmolo e falda di cotone – Spirit of Dolomites (80×50 cm a 78,00 €).

Cuscino di cirmolo e falda di lana – Spirit of Dolomites (80×50 cm a 78,00 €).

Detto ciò, l’Alfabeto Cosmetico vi saluta e vi aspetta con la lettera Q.

Al prossimo post e non mettetevi pressione!

Annunci

10 pensieri su “P come Pino Cembro”

  1. E io che stupidamente mi ero fermata al pino silvestre e al pino kao….guarda qua invece quante cose favolose ci offre la natura 😉
    Il trucco del cuscino profumato funziona sempre, io a volte ci metto dei sacchettini piatti di lavanda e camomilla essiccata tra la federa e il cuscino, giusto per evitare che con la mia grazia elefantesca, mi si attacchino tutti i fiori sulla faccia…

    Liked by 1 persona

      1. Sarebbe un ritorno all’infanzia meraviglioso! All’asilo ricordo che c’erano degli enormi sacchi di segatura (o forse erano sacchi normali e io piccola…va beh…) sui quali io mi sdraiavo sempre, era così piacevole quel profumo di legno e di certo sarà ancora più piacevole quello di questo cuscino 😀

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...