Dar pareri volentieri: Crema Viso per Pelli Impure alla Bardana e al Rosmarino – L’Erbolario

Sulla pelle il toccasana
non è solo il rosmarino,
basta un poco di bardana
per curare il problemino!

20160715_115326

Ehm… torniamo seri!

Il potere d’acquisto nelle mani di un campioncino. Ebbene si, lo ammetto, ho comprato questa crema perché influenzata dalla sensazione positiva che mi aveva lasciato un sample, provato nel lontano Dicembre 2015.
Ora è finita, talmente finita che, purtroppo, non ho avuto il tempo di fotografarne la consistenza. Spero possiate perdonarmi per questa mia ingiustificabile negligenza.  Ad ogni modo, ho avuto la possibilità di poterla ampiamente testare facendomi un’idea ben precisa che, ora, andrò ad esporvi.

CARATTERISTICHE PRODOTTO
PREZZO 14,90 €
QUANTITÀ 30 ml
PAO 12 M
REPERIBILITÀ negozi L’Erbolario, erboristerie varie e store online (Erboristeria L’Elicriso, BenessereMio, L’Erboristeria.com, ecc… )
INFORMAZIONI presenti sulla CONFEZIONE

La Crema per Pelli Impure aiuta a nascondere le impurità della pelle e costituisce un’eccellente base per il maquillage che finalmente “tiene” per tutto il giorno, senza più diventare lucido. Leggere, fine, assolutamente non untuosa, si applica sul viso ben pulito con un massaggio delicato.

Studiata per le pelli grasse, asfittiche, con punti neri e comedoni, la Crema alla Bardana e al Rosmarino ottiene un immediato effetto opacante e svolge una triplice azione: richiude i pori dilatati, protegge la pelle grassa e l’aiuta ritrovare progressivamente il suo equilibrio naturale.

Monitoraggio del contenuto di 7 metalli (Nichel, Piombo, Arsenico, Cadmio, Mercurio, Antimonio e Cromo) per minimizzare i rischi di allergia e salvaguardare anche le pelli più sensibili.

L’Erbolario non testa sugli animali, utilizza energia rinnovabile ad Impatto Zero e materiali da imballaggio certificati FSC.

INCI
  • Aqua (solvente verdeverde),
  • Glycerin (denaturante/umettante/solvente verdeverde),
  • Isodecyl Laurate (emolliente verde),
  • Stearic Acid (emulsionante/stabilizzante emulsioni verde),
  • Palmitic Acid (emolliente/emulsionante verdeverde),
  • Rosmarinus officinalis Leaf Water (vegetale verdeverde),
  • Cetyl Alcohol (emolliente/emulsionante/viscosizzante/opacizzante verdeverde),
  • Sodium Cetearyl Sulfate (tensioattivo verde),
  • Leuconostoc/Radish Root Ferment Filtrate (antimicrobico verde),
  • Achillea millefolium Extract (vegetale verdeverde),
  • Aesculus hippocastanum Seed Extract (vegetale verdeverde),
  • Arctium lappa Extract (vegetale verdeverde),
  • Salvia officinalis Extract (vegetale giallo),
  • Tussilago farfaraLeaf Extract (vegetale verdeverde),
  • Rosmarinus officinalis Leaf Extract (vegetale verdeverde),
  • Brassica campestris Oleifera Oil (emolliente verdeverde),
  • Capryloyl Glycerin/Sebacic Acid Copolymer (filmante/condizionante cutaneo/protettivo cutaneo rosso),
  • Citric Acid (agente tampone/sequestrante verdeverde),
  • Diheptyl Succinate (emolliente/condizionante cutaneo verde),
  • Glycerin (denaturante/umettante/solvente verdeverde),
  • Parfum,
  • p-Anisic Acid (coprente verdeverde),
  • Sodium Chloride (viscosizzante verdeverde),
  • Sodium Hydroxide (agente tampone/denaturante verdeverde),
  • Sodium Sulfate (viscosizzante verdeverde),
  • Alcohol (solvente verde),
  • CI 75810 (colorante cosmetico rosso).
Piccola analisi dell’INCI

Nella formulazione è presente una miscela di sostanze che cooperano in sinergia per garantire un’azione dermopurificante, tra queste troviamo:

  • l’Estratto di Rosmarino (Rosmarinus officinalis Leaf Water e Rosmarinus officinalis Leaf Extract) che, grazie alle proprietà purificanti, antisettiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti, diviene un ottimo coadiuvante antiacneico e, di conseguenza, un alleato perfetto per trattare pelli acneiche, asfittiche ed impure;
  • l’Estratto di Achillea (Achillea millefolium Extract) che viene largamente utilizzato in tutti quei prodotti utili, non solo per curare pelli acneiche ed impure, ma anche quelle più delicate, secche, screpolate e facilmente arrossabili grazie alle caratteristiche purificanti, antisettiche, astringenti, seboregolatrici, lenitive, riepitelizzanti e cicatrizzanti;
  • l’Estratto di Ippocastano (Aesculus hippocastanum Seed Extract), impiegato per le sue proprietà lenitive, astringenti ed antinfiammatorie;
  • l’Estratto di Bardana (Arctium lappa Extract), altro coadiuvante antiacneico ad azione purificante in grado di apportare benefici alle pelli impure, grasse ed asfittiche;
  •  l’Estratto di Salvia (Salvia officinalis Extract), riconosciuto in cosmesi per le virtù antinfiammatorie, cicatrizzanti e purificanti;
  • l’Estratto di Farfara (Tussilago farfara Leaf Extract), noto per le proprietà dermopurificanti, astringenti, emollienti e lenitive.

Insomma un gruppo consistente di ingredienti funzionali cullato da un mare di Glicerina che garantisce, grazie alle caratteristiche igroscopiche (capace di trattenere le molecole d’acqua), l’idratazione e dal tocco di alcune sostanze ad azione emolliente, come l’Olio di Ravizzone o “rapa oleifera” (Brassica campestris Oleifera Oil). Nella formulazione, inoltre, sono presenti due sostanze (Capryloyl Glycerin/Sebacic Acid CopolymerDiheptyl Succinate) che possiedono un effetto simile ai siliconi migliorando la texture della crema e donandole un tocco setoso.

ESPERIENZA

Prima di acquistare questa crema, ho dato un’occhiata al sito ed ho visto che L’Erbolario propone diversi prodotti formulati per le pelli miste, grasse ed impure, tra cui:

Tutti molto interessanti, ma, ricordando quell’impressione positiva lasciatami da quel benedetto campioncino, non ho avuto alcun dubbio e, in occasione del mio compleanno, ho deciso di acquistare – sull’e-commerce “Erboristeria L’Elicriso” – la versione full-size della Crema per pelli impure alla Bardana e al Rosmarino (link allo spacchettamento).
È arrivata in un grazioso scatolino di cartone, conservata all’interno di un vasetto di vetro trasparente con tappo a vite in plastica dura e, ulteriormente, protetta da una sorta di pellicola interna, poggiata sull’apertura del barattolo. Ha una bella consistenza cremosa e ricca, è caratterizzata da un color tè verde ed un profumo fiorito con una punta di rosmarino che, personalmente, trovo alquanto gradevole. Ricordo, però, di aver letto in qualche forum che non a tutte piacesse questo tipo di profumazione… beh, de gustibus!

Ho sentito diverse opinioni contrastanti riguardo la reale efficacia di questa crema: c’è chi la ama, c’è chi la odia e c’è chi l’apprezza. Personalmente, ritengo che si tratti di un buon prodotto, dal prezzo alquanto discutibile, ma dall’efficacia positiva se, e ripeto, se utilizzato seguendo determinate condizioni, ossia: sfruttarlo durante il periodo autunno-inverno ed applicarlo in dosi modeste. Questo discorso – ovviamente – vale per il mio tipo di pelle che, come ho detto ormai da tempo, è mista con zona T rigogliosa di punti neri e guance che virano dal normale al secco a seconda dei momenti.
Sono favorevole all’applicazione con l’arrivo del freddo perché, ho provato ad utilizzarla durante il periodo estivo ed il tentativo è stato alquanto deludente, tant’è che, per un momento, ho creduto di aver speso i miei soldi inutilmente. L’ho trovata troppo corposa ed eccessivamente ricca per la mia pelle in quella stagione, per cui ho deciso di abbandonarla temporaneamente nell’armadietto e di ripigliarla con l’arrivo dell’Autunno. Mai decisione fu più azzeccata perché, una volta arrivato Ottobre, si è comportata divinamente. Si stendeva bene, veniva assorbita rapidamente senza lasciare tracce untuose e ne bastava veramente poca per ottenere buoni risultati: una pelle morbida, idratata ed opacizzata.
Inoltre, ricordo di aver ricevuto, in quel periodo, una serie di complimenti per l’aspetto della mia pelle e, credetemi, ricevere apprezzamenti di questo tipo per me è un sogno perché il mio viso ha una grana tutt’altro che perfetta. Certo, non mi ha fatto scomparire le mie solite imperfezioni (per poterle eliminare, quando non ho voglia di ricreare la maschera peeling con il carbone vegetale, mi affido all’efficienza indiscutibile di martello e scalpello), ma è stata in grado di tenere a bada la lucidità e l’eventuale comparsa di altri difetti.

In conclusione è riuscita a proteggere ed a riequilibrare la pelle del mio viso per cui, in futuro, potrei decidere di riacquistarla.

Link per l’acquisto rapido

4/5 GUFI

04_quattrogufi

4 Gufi: INCI buono, consistenza ricca, profumazione piacevole e prezzo non particolarmente invitante. Perfetta da utilizzare durante il periodo autunno-inverno per ottenere la giusta idratazione ed una buona protezione.

Avete provato qualcosa tra i prodotti per pelli impure proposti da L’Erbolario? Fatemi sapere con un commentino.

Al prossimo post e non mettetevi pressione!

7 pensieri su “Dar pareri volentieri: Crema Viso per Pelli Impure alla Bardana e al Rosmarino – L’Erbolario”

  1. Ricordo di averla provata da ragazzina, oltre alla crema alla pesca. Mi ricordo l’odore caratteristico che però non mi dava particolarmente fastidio…probabilmente tornerei ad una crema viso di questo brand una volta terminate le scorte. Inci non malvagi e prezzi abbordabili. Per ora sono innamorata del contorno occhi alla centella asiatica 😍

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...