Dar pareri volentieri: Filler Superidratante Concentrato della linea “Hjdrata Jaluronico” – Helan

Su una rivista ti ho trovato
ad un prezzo assai stracciato,

ma sei stato un po’ birbante
od invece un po’ idratante?

Ehm… torniamo seri!

È passato esattamente un anno e due giorni dal mio ultimo post dedicato ad un contorno occhi e… lo so, è un sacco di tempo, ma – applicandolo solo di sera – mi dura un’infinità e mi sono resa conto di finirne, si e no, due confezioni all’anno. Comunque, facezie a parte, oggi ho ritenuto doveroso parlarvi, dopo diversi mesi di utilizzo, del Filler Superidratante Concentrato della linea “Hjdrata Jaluronico” di Helan, un’azienda genovese da anni impegnata nella realizzazione di  svariate linee cosmetiche.

Siete curiose/i di scoprire qualche cosa in più? Allora non mi resta che augurarvi una buona lettura.

CARATTERISTICHE PRODOTTO
PREZZO 15,00 €
QUANTITÀ 15 ml
PAO 12 M
REPERIBILITÀ erboristerie e diversi store online
INFORMAZIONI presenti sulla CONFEZIONE 

Il Filler Superidratante Concentrato è una specialità particolarmente ricca formulata con un esclusivo pool di principi attivi che, agendo in sinergia, danno una nuova consistenza al viso e al contorno occhi e labbra.
Idrata, nutre e “colma” a fondo le piccole rughe avvalendosi di un’azione di riempimento del tutto naturale.

È microbiologicamente testato e non contiene parabeni, EDTA, petrolati, siliconi, oli minerali, lanoline e PEG. Non è testato sugli animali. È testato al Nichel, Piombo, Cadmio, Mercurio, Cromo e Antimonio.

INCI 
  • Aqua (solvente verdeverde),
  • Glycerin (denaturante/solvente/umettante verdeverde),
  • Dicaprylyl Carbonate (emolliente/condizionante cutaneo verdeverde),
  • Dicaprylyl Ether (additivo verdeverde),
  • Borago officinalis Seed Oil* (emolliente verdeverde),
  • Caprylic/Capric Triglyceride (emolliente/solvente verdeverde),
  • Butyrospermum parkii Butter (vegetale/emolliente verdeverde),
  • Hydrogenated Vegetable Glycerides Citrate (emulsionante verdeverde),
  • Hexyldecyl Laurate (emolliente verdeverde),
  • Hexyldecanol (condizionante cutaneo/solvente/umettante verde),
  • Hydrolyzed Adansonia Digitata Extract (vegetale verde),
  • Mel Extract (emolliente/additivo biologico verdeverde),
  • Sodium Hyaluronate (umettante/condizionante cutaneo verde),
  • Ceramide 6 II (condizionante cutaneo verdeverde),
  • Ceramide 3 (additivo verdeverde),
  • Persea gratissima Fruit Oil (emolliente/vegetale verdeverde),
  • Vitis vinifera Seed Oil (vegetale/emolliente verdeverde),
  • Butyl Methoxydibenzoylmethane (filtro UV giallo),
  • Xanthan Gum (legante/stabilizzante emulsioni/viscosizzante verdeverde),
  • Parfum,
  • Glyceryl Stearate (emolliente/emulsionante verdeverde),
  • Phenoxyethanol (conservante giallo),
  • Tocopheryl Acetate (antiossidante verdeverde),
  • Stearic Acid (emulsionante/stabilizzante emulsioni verde),
  • Palmitic Acid (emolliente/emulsionante verdeverde),
  • Potassium Sorbate (conservante verde),
  • Sodium Stearoyl Lactylate (emulsionante verde),
  • Tetrasodium Glutamate Diacetate (sequestrante/chelante verde),
  • Lecithin (antistatico/emolliente/emulsionante giallo),
  • Sodium Dehydroacetate (preservante giallo),
  • Ascorbyl Palmitate (antiossidante/coprente verdeverde),
  • Tocopherol (antiossidante verdeverde),
  • Titanium Dioxide (opacizzante verdeverde),
  • Silica (assorbente/opacizzante/viscosizzante verdeverde),
  • Mica (opacizzante verdeverde),
  • Myristic Acid (emulsionante verdeverde),
  • Citric Acid (agente tampone/sequestrante verdeverde).

*da agricoltura biologica

Piccola ANALISI dell’INCI

Dalla formulazione possiamo notare la presenza di un alto contenuto di Glicerina (Glycerin) seguito da un insieme di ingredienti funzionali, tra cui:

  • l’Olio di Borragine (Borago officinalis Seed Oil) che, grazie alle note proprietà antiossidanti, contrasta l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo,
  • il Burro di Karitè (Butyrospermum parkii Butter) che, oltre a possedere virtù emollienti, nutrienti ed idratanti, protegge la pelle dall’azione dei radicali liberi grazie all’azione antiossidante dovuta principalmente al buon contenuto di Vitamina E,
  • l’Estratto di Miele (Mel Extract), un ingrediente che si adatta perfettamente a tutti i tipi di pelle per merito delle molteplici caratteristiche idratanti, antisettiche, purificanti, emollienti, antiossidanti e rigeneranti,
  • l’Olio di Avocado (Persea gratissima Fruit Oil) che diviene un ingrediente ideale per trattare pelli secche, mature e sensibili grazie alle azioni nutrienti, rigeneranti, lenitive, cicatrizzanti ed elasticizzanti,
  • l’Olio di Vinaccioli (Vitis vinifera Seed Oil) che presenta proprietà idratanti, lenitive e dovrebbe contribuire a rallentare l’invecchiamento cutaneo proteggendo la pelle dai radicali liberi e stimolando la circolazione capillare.

Sono presenti, inoltre, un pool di attivi specifici che dovrebbero agire in sinergia per attenuare le piccole imperfezioni, tra questi troviamo:

  • le Ceramidi (Ceramide 6 II e Ceramide 3), sostanze di natura lipidica che dovrebbero ostacolare l’ingresso di sostanze dannose e impedire la perdita di acqua salvaguardando l’idratazione e l’elasticità cutanea,
  • il Sodio Ialuronato (Sodium Hyaluronate, il sale sodico dell’Acido Ialuronico), ingrediente capace di raggiungere gli strati sottocutanei e richiamare acqua, grazie alle proprietà umettanti, donando turgore ai tessuti ed un temporaneo riempimento delle piccole rughe,
  • il Butil Metossidibenzoilmetano (Butyl Methoxydibenzoylmethane), un filtro UVA capace di offrire protezione nei confronti dei raggi – per l’appunto – UVA.

Non manca, poi, la Vitamina E (TocopherolTocopheryl Acetate, ossia la forma esterificata più stabile dell’ α-tocoferolo) largamente conosciuta per l’elevata attività antiossidante capace di frenare l’azione dei radicali liberi, responsabili dello stress ossidativo, proteggendo – in questo modo – la pelle dell’invecchiamento precoce.

ESPERIENZA

Ho deciso di pigliarlo perché l’ho trovato in regalo su una rivista – credo si trattasse di “più Sani più Belli” – alla modica cifra di 1,90 €, anziché i dispendiosi 15,00 € che, sinceramente, non so se sarei stata disposta a spendere.
Si tratta di un prodotto formulato non solo per il contorno occhi, ma anche per il viso e per il contorno labbra. Io l’ho utilizzato esclusivamente per la zona occhi e, detta come va detta, non mi è dispiaciuto. Ad ogni modo, prima di entrare nel clou della recensione, è doveroso fare un piccola premessa: il mio contorno occhi, per il momento, non è terreno florido di rughe, borse ed occhiaie… beh, diciamo che ogni tanto qualche ombra viola-bluastra fa la sua comparsa, ma solo in determinate condizioni per cui potrei definire la mia zona occhi pressoché normale.

Il prodotto è conservato in un tubetto in plastica morbida dotato di beccuccio applicatore, protetto da un tappo a vite in plastica dura. Ha una consistenza cremosa che facilita la stesura ed un gradevole profumo leggermente fiorito che tende a scomparire, una volta che il filler viene assorbito dalla pelle.

Come ho già detto all’inizio, ho l’abitudine di utilizzare il contorno occhi, solo ed esclusivamente, alla sera, dopo il tonico e prima dell’applicazione della crema viso. Ne applico generalmente due noccioline per occhio e cerco di effettuare – a meno che non sia veramente stanca – un lungo massaggio anti-rughe e anti-borse per cercare di mantenere la zona più tonica e rilassata nella vana speranza di posticipare la comparsa delle inevitabili zampe di gallina e di scongiurare l’amara apparizione di borse il mattino seguente. Questa crema – detta in tutta sincerità – mi consente di fare un discreto massaggio tonificante e, una volta assorbita, lascia la pelle piacevolmente idratata, molto morbida, più distesa e tonica. Inoltre, non causa la comparsa di spiacevoli tracce untuose o appiccicose. Personalmente non dispiace, però c’è una cosa che mi lascia vagamente perplessa e, sinceramente, non so se dare la colpa a questo prodotto o ad altro. C’è una cosa che non vi ho detto, io soffro – da tempo immemore – di un fastidioso inestetismo che spesso si manifesta ai lati del naso, sul mento e sulle tempie: i maledetti grani di miglio che odio con tutta me stessa, forse più dei punti neri e dei brufoli perché, a differenza di quest’ultimi, i punti bianchi non hanno sbocco per cui per poterli estirpare, una volta che si sono radicati, bisognerebbe affidarsi o alla Vergine Maria o a trattamenti specifici (ovviamente, sotto consiglio del dermatologo). Tutto questo per dirvi che da qualche tempo ho notato la comparsa di un pallino bianco nella parte alta dello zigomo, in prossimità del contorno occhi. Ora, non sono pienamente sicura che la colpa sia da attribuire a questo contorno occhi oppure ad altri prodotti che ho utilizzato e sto utilizzando in quest’ultimo periodo per cui… boh, gli lascerò il beneficio del dubbio.

Detto ciò, arriviamo al voto: 3 Gufi o 4 Gufi? Sono alquanto indecisa perché, sebbene da una parte mi dia la giusta idratazione, una buona nutrizione e – perché no – una leggera tonicità, dall’altra ci sono il prezzo non proprio accessibile e la questione del famoso punto bianco che mi frenano per cui, con tutta probabilità, gli assegnerò 3,5/5 Gufi. Ok, non è né un 3 né un 4, però – spesso – mi rendo conto di quanto sia essenziale quel mezzo voto per delineare un prodotto nella mia scala di gradevolezza.

Care lettrici e cari lettori, per il momento è tutto.

Al prossimo post e non mettetevi pressione!

10 pensieri su “Dar pareri volentieri: Filler Superidratante Concentrato della linea “Hjdrata Jaluronico” – Helan”

    1. Sai, ho letto diverse recensioni prima di acquistarlo e ricordo che a qualcuna aveva dato fastidio, guarda caso, il profumo. Per quanto mi riguarda – a parte quell’incertezza sulla comparsa del fatidico grano di miglio – non ho riscontrato altri problemi 🙂

      Liked by 1 persona

  1. Ma che cu…fortuna trovarlo a quel prezzaccio! In effetti non è mai facile approcciare prodotti così tanto costosi, a meno che non te li porti direttamente la madonna da Medjugorie con promessa firmata di risultati tangibili….

    Liked by 1 persona

  2. Ciao 🙂
    Anch’io l’avevo presa (diciamo tenuta, avendo un’edicola…) quando l’avevano data in omaggio con la rivista (un paio di mesi fa l’avevano riproposta, ma il costo totale era sui 5 euro), però non ne ho un buon ricordo, troppo blanda per i miei quasi 48 anni, poco piacevole nell’uso e poi l’odore, comune ai prodotti skin care di Helan… non mi piace :/
    Un bacio :*

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...