Dar pareri volentieri: 3 saponi Lush

Son da tempo arrivati
3 saponi profumati

Uno è rosa l’altro è bello
e c’è quello al caramello.

Tutti e 3 diversi sono
con ognuno mi emoziono,

ma qual è il mio preferito?
Forza e avanti punta il dito!

9agrumiemezzo copy

Ehm… torniamo seri!

Chi di voi almeno una volta nella vita non si è lasciato tentare dal profumo e dai colori dei saponi di Lush?
Beh, io sono una di quelle che l’ha fatto: si è lasciata attirare nella rete uscendone a volte soddisfatta ed altre volte un po’ meno, ma questo fa parte del gioco, non trovate?

9 Agrumi e mezzo, Yog Nog e Candy Candy sono i tre saponi di cui vi voglio parlare oggi. Alcuni sono edizioni limitate altri sono perennemente presenti sia sul sito che nei negozi Lush, ma diamo uno sguardo più da vicino per conoscerli meglio:

  • Sapone “9 Agrumi e mezzo” (100 g a 5,90 €).

9agrumiemezzo

Il sapone alla tripla spremuta fresca per svegliarsi con energia e sentirsi sexy anche alle 6!
Calcolando scorzette, spremute ed oli essenziali, questo sapone contiene in totale nove ingredienti agrumati. Più una mezza promessa: vi farà la pelle più sexy e vellutata di quella di Kim Basinger!

INCI

Acqua verdeverde, Brassica napus Oil verdeverdeCocos nucifera Oil verdeverde,
Glycerin verdeverde, Sorbitol verdeverde, Zea mays verdeverde, Scorza di limone biologico (Citrus limonum) verdeverde, Scorza di arancia biologica (Citrus aurantium dulcis) verdeverde, Sodium Lauryl Sulfate verde, Succo fresco di limone biologico (Citrus limonumverdeverde, Succo fresco di arance biologiche (Citrus aurantium dulcisverdeverde, Scorza di lime biologico (Citrus aurantifoliaverdeverde, Sodium Stearate verdeverde, Olio essenziale di lime (Citrus aurantifolia), Profumo, Olio essenziale di Pompelmo (Citrus paradisi) rosso, Succo fresco di lime biologici (Citrus aurantifoliaverdeverde, Olio essenziale di limone (Citrus limonum) rosso, Sodium Chloride verdeverde, EDTA rossorosso, Tetrasodium Etidronate verde, Sodium Hydroxide verdeverde, Citral giallo,
Geraniol giallo, Citronellol giallo, Limonene* giallo, Linalool* giallo.

* naturalmente presente negli oli essenziali

Amo alla follia il suo profumo ed odio il fatto che diventi, con l’uso,  troppo morbido, ma amore ed odio sono purtroppo due facce della stessa medaglia.
È un sapone dal profumo esagerato: una spremuta esplosiva di Vitamina C, dove “l’agrumato-aspro” tipico del limone incontra “l’agrumato dolce e succoso” dell’arancia. Siete amanti del profumo fresco e frizzante degli agrumi? Bene, questo è un prodotto che almeno una volta nella vostra vita dovreste provare.
È molto morbido e tende a consumarsi abbastanza in fretta. Il mio ormai è terminato e durante gli ultimi utilizzi si è squagliato lasciando pezzettini un po’ ovunque. Questa è una cosa che non mi garba particolarmente in un sapone!

  • Sapone “Yog Nog” (100 g a 5,95 €).

yognog

L’idratazione cremosa contro il freddo.
Speziato e cremoso con yogurt di soia e noce moscata per proteggerti dal freddo.

INCI

Acqua verdeverde, Glycerin verdeverdeBrassica napus Oil verdeverdeCocos nucifera Oil verdeverdeSorbitol verdeverde, Yogurt di Soia (Glycine sojaverdeverde, Profumo, Olio essenziale di Chiodi di Garofano (Eugenia caryophyllusverdeverde, Olio essenziale di Ylang Ylang (Cananga odoratagiallo, Estratto di Gardenia (Gardenia jasminoidesverdeverde, Titanium Dioxide verdeverdeSodium Chloride verdeverde, EDTA rossorosso, Tetrasodium Etidronate verde, Sodium Hydroxide verdeverde, Eugenol* giallo, Linalool* giallo, Cacao in polvere (Theobroma cacao) verdeverde, Noce Moscata in polvere (Myristica fragransverdeverde.

* naturalmente presente negli oli essenziali

Questo saponcino l’ho trovato nel regalo da doccia “Joy to the World” (link dell’haul di Lush), acquistato sul sito durante il periodo dei saldi. Si tratta di uno dei tanti prodotti che vengono realizzati esclusivamente durante il periodo natalizio, fa parte della cosiddetta “edizione limitata”.
Devo essere sincera non ho amato particolarmente il profumo (ricorda molto l’odore del caramello con una spruzzata di noce moscata), ma come dico sempre: “de gustibus”.
L’ho utilizzato principalmente per detergere le mani e devo dire che, a differenza di “9 Agrumi e mezzo”, ha mantenuto una certa compattezza sino alla fine. Sotto l’acqua crea una schiuma cremosa, non secca la pelle e lascia le mani profumate a lungo.

  • Sapone “Candy Candy” (100 g a 4,90 €).

candycandy

Sapone per i bambini di oggi e di ieri, dal rosa inconfondibile e dal profumo dolcissimo.
Se siete in fase troppo acidina e un tantino asociale, salvatevi con Candy Candy! Vi farà uscire di casa spensierati e avvolti da una nuvoletta di dolce profumo… è tanto rosa che gli mancano solo gli occhioni azzurri.

INCI

Acqua verdeverde, Brassica napus Oil verdeverdeCocos nucifera Oil verdeverde,
Glycerin verdeverde, Sorbitol verdeverde, Profumo, Sodium Lauryl Sulfate verde, Sodium Stearate verdeverde, Essenza Assoluta di Vaniglia Equosolidale (Vanilla planifoliaverdeverde, Titanium Dioxide verdeverdeSodium Chloride verdeverde, EDTA rossorosso, Tetrasodium Etidronate verde, Sodium Hydroxide verdeverdeAlpha-Isomethyl Ionone gialloCI 17200 rosso, CI 14700 rosso, CI 45410 rosso.

* naturalmente presente negli oli essenziali

Altro prodottino che ho comprato durante i saldi e che ho trovato nel regalo da doccia “Happy Christmas”.
Questo è il “SAPONE delle PRINCIPESSE” ed io non sono una principessa! Ha la forma di una stellina tutta rosa ed un profumo troppo, e ripeto, troppo “da fiaba” per i miei gusti. Ogni volta che lo utilizzo mi sembra di avere la fata madrina pronta a lavarmi la schiena con la brusca cantando:

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu
Fa la magia tutto quel che vuoi tu
bibbidi-bobbidi-bu

Con salagadula puoi
far tutto quel che vuoi,
ma la frase però
che tutto può è
bibbidi-bobbidi-bu

E allora dai con quel “bibbidi-bobbidi-bu” fai scomparir le imperfezioni sul cul!

Coooomunque, il sapone è bello compatto, ma al contempo cremoso sulla pelle. Ha un profumo molto dolce che, a lungo andare, può risultare un poco stucchevole. Non mi fa impazzire, ma, ogni tanto, è piacevole immaginare la fata madrina “lava-schiena”!

In Conclusione

9 Agrumi e mezzo” rimane il mio preferito per il profumo imbattibile, ma per quanto riguarda la consistenza, viene battuto alla stragrande da “Yog Nog” e “Candy Candy“. Tutti e tre non mi hanno creato problemi e non mi hanno seccato la pelle, anche se, dopo essermi lavata, preferisco idratare il tutto con una buona crema.
Non hanno un INCI verdissimo ed il loro prezzo non è particolarmente “conveniente”, ma, con i loro profumi ed i loro colori, si trasformano in piccole opere d’arte.

Ed il vostro sapone Lush preferito?

Al prossimo post e non mettetevi pressione!

10 pensieri su “Dar pareri volentieri: 3 saponi Lush”

  1. noooooooooo non puoi bocciarmi yog nog D: avevi letto il mio spacchettamento lush?! non era tutta rosa e fiori la mia recensione di yog nog?! siiii, amalo anchs tu!!! ahahahah no, seriamente, io amo quello a stella invece amche se effettivamente è troppo dolcs come profumazione!

    Liked by 1 persona

  2. Io adoro 9 agrumi e mezzo! Ne ho provati altri di saponi, ma questi due mi mancano, probabilmente perché dopo averli annusati non mi ispiravano troppo. Quando finirò quelli che ho in casa (ho ancora una metà di lim.ed. al pompelmo, una metà di lim.ed. all’arancio, un sample di lim.ed. di Natale, oltre al 9 agrumi che sto usando ora) voglio provare “Conosci la terra dove i limoni profumano”.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...