Dar pareri volentieri: Trio di Maschere Viso Peel Off – 7th Heaven di Montagne Jeunesse

Tre maschere a confronto,
qual è stato il resoconto?

Ehm… torniamo seri!

Le protagoniste del post di quest’oggi sono tre maschere firmate “7th Heaven”, ossia:

  • la Maschera Peel-Off con Carbone e Zucchero di Canna,
  • la Maschera Peel-Off con Carbone,
  • la Maschera Peel-Off con Tè verde.

Sono tre maschere che ho voluto acquistare per poter raggiungere una cifra consona che mi permettesse di portare a termine un ordine sullo store di “Maquibeauty” e di poter finalmente provare i – tanto osannati – patch per il naso al tea tree della “Beauty Formulas”. Ricordo di aver fatto l’ordine il 23 Marzo e di aver ricevuto il tutto – e non vorrei sbagliare – il 10 di Aprile. Non sono stati particolarmente rapidi nella spedizione perché il pacco è partito da Málaga – città portuale a sud della Spagna – per cui i tempi si aggirano intorno ai 5/10 giorni lavorativi e le spese di spedizione sono di 4,99 € per ordini pari o inferiori a 50 €, mentre per quelli con importo superiore sono totalmente gratuite.

Per chi fosse interessato ad un eventuale ordine, ho deciso di lasciarvi due codici sconto che ho trovato bazzicando in giro per il web:

  • WELCOME → codice sconto del 5%,
  • MAQUIELEONORA → codice sconto del 10% ottenuto grazie ad Eleonora del canale youtube “Eleonora Manni”.

Bene, fatte le dovute premesse, possiamo addentrarci nella review vera e propria!

CARATTERISTICHE PRODOTTO 
PREZZO – Maschera al Carbone + Zucchero di Canna e Maschera al Carbone a 1,79 €
– Maschera al Tè Verde a 1,75 €
QUANTITÀ 3 x 10 ml
PAO
REPERIBILITÀ OVS, Upim, Caddy’s, Acqua&Sapone, Tigotà, supermercati vari (Coop, Cadoro, Esselunga, Auchan, PAM Panorama, Despar, ecc… ) e alcuni e-store
INFORMAZIONI, INCI e piccole ANALISI delle FORMULAZIONI

⇒ Maschera Peel-Off con Carbone e Zucchero di Canna

Coccola la tua pelle con un po’ di zucchero di canna! Il carbone attivo rimuove la sporco più profondo e le impurità, mentre lo zucchero di canna rivitalizza, idrata ed ammorbidisce. Sentirai la tua pelle pulita e morbida!

Usare settimanalmente per ottenere una pelle sana e luminosa.

  • Aqua (solvente verdeverde),
  • Polyvinyl Alcohol (filmante rosso),
  • Alcohol Denat. (antimicrobico/solvente/astringente giallo),
  • Kaolin (assorbente verdeverde),
  • PPG-1-PEG-9 Lauryl Glycol Ether (emulsionante ),
  • Charcoal Powder (assorbente/opacizzante verde),
  • Phenoxyethanol (conservante giallo),
  • Parfum,
  • PVP (legante/filmante ),
  • Xanthan Gum (legante/stabilizzante emulsioni/viscosizzante verdeverde),
  • Ethylhexylglycerin (condizionante cutaneo verde),
  • Molasses (condizionante cutaneo verde),
  • Hamamelis virginiana Water (condizionante cutaneo verde),
  • Glycerin (denaturante/umettante/solvente verdeverde),
  • Citric Acid (agente tampone/sequestrante verdeverde),
  • Betula alba Leaf Extract (condizionante cutaneo giallo).

⇒ Maschera Peel-Off con Carbone

Una pulizia con il carbone attivo per estrarre le impurità e per un effetto calmante grazie alla nostra speciale combinazione di amamelide e foglie di betulla – assoluta sensazione di pulizia.

Usare settimanalmente per ottenere una pelle pulita e liscia.

  • Aqua (solvente verdeverde),
  • Polyvinyl Alcohol (filmante rosso),
  • Alcohol Denat. (antimicrobico/solvente/astringente giallo),
  • Kaolin (assorbente verdeverde),
  • PPG-1-PEG-9 Lauryl Glycol Ether (emulsionante ),
  • Charcoal Powder (assorbente/opacizzante verde),
  • Phenoxyethanol (conservante giallo),
  • PVP (legante/filmante ),
  • Xanthan Gum (legante/stabilizzante emulsioni/viscosizzante verdeverde),
  • Parfum,
  • Ethylhexylglycerin (condizionante cutaneo verde),
  • Hamamelis virginiana Water (condizionante cutaneo verde),
  • Glycerin (denaturante/umettante/solvente verdeverde),
  • Citric Acid (agente tampone/sequestrante verdeverde),
  • Betula alba Leaf Extract (condizionante cutaneo giallo).

⇒ Maschera Peel-Off con Tè verde

Vuoi sentirti ri-energizzato e sollevato? La radice di zenzero, l’estratto di tè verde e il rigenerante Limone si uniscono in questa maschera purificante per rimuovere delicatamente lo sporco quotidiano.

Usa regolarmente per sentire la differenza e rivelare il tuo splendore interiore.

  • Aqua (solvente verdeverde),
  • Polyvinyl Alcohol (filmante rosso),
  • PPG-1-PEG-9 Lauryl Glycol Ether (emulsionante ),
  • Sodium Citrate (agente tampone/sequestrante verdeverde),
  • Benzyl Alcohol* (profumo/conservante giallo),
  • Propylene Glycol (umettante/solvente/condizionante cutaneo giallo),
  • Citric Acid (agente tampone/sequestrante verdeverde),
  • Glycerin (denaturante/umettante/solvente verdeverde),
  • Parfum,
  • Citrus limon Juice (astringente/profumo giallo),
  • Dehydroacetic Acid (conservante verde),
  • Benzyl Salicylate* (profumo giallo),
  • Butylphenyl Methylpropional (profumo ),
  • Aloe barbadensis Leaf Juice (condizionante cutaneo verdeverde),
  • Camellia sinensis Leaf Extract (antiossidante/condizionante cutaneo verde),
  • Panax ginseng Root Extract (protettivo cutaneo verde),
  • Zingiber officinale Root Extract (condizionante cutaneo verdeverde),
  • Fucus vesiculosus Extract (condizionante cutaneo verde),
  • Maris Sal (condizionante cutaneo verdeverde),
  • Potassium Sorbate (conservante giallo),
  • Sodium Benzoate (preservante giallo),
  • Laminaria japonica Extract (protettivo cutaneo verde),
  • Oenothera biennis Flower Extract (astringente verde),
  • CI 19140 (colorante cosmetico ).

*ingrediente naturale trovato negli oli essenziali

Come avrete potuto notare leggendo le formulazioni, tutte e tre le maschere contengono l’Alcol Polivinilico (Polyvinyl Alcohol), un polimero sintetico – per nulla biodegradabile – dalle proprietà viscosizzanti, stabilizzanti e filmanti che viene utilizzato in cosmesi nella preparazione di gel perché, oltre ad asciugare abbastanza rapidamente, crea sulla pelle una sorta di pellicola elastica solubile. Nelle prime due maschere, oltre all’alcool denaturato che non amo particolarmente, sono presenti:

  • il Caolino (o argilla bianca, Kaolin), un tipo di argilla ampiamente utilizzata nelle preparazione di maschere per il viso perché, oltre ad essere ben tollerata da qualsiasi tipo di pelle, presenta un discreto potere adsorbente, promuove il rinnovamento cellulare e purifica l’epidermide,
  • la polvere di Carbone (Charcoal Powder) che svolge un’azione purificante, assorbente e disintossicante,
  • l’acqua di Amamelide (Hamamelis virginiana Water), un valido ingrediente dal noto effetto rinfrescante, astringente e lenitivo,
  • l’estratto di Betulla (Betula alba Leaf Extract), largamente inserito nella preparazione di prodotti indicati per il trattamento di pelli grasse, impure con tendenza acneica perché presenta proprietà dermopurificanti, astringenti, decongestionanti, lenitive e disarrossanti.

La prima maschera è ulteriormente arricchita con lo Zucchero di Canna (Molasses), un ottimo ingrediente dal discreto potere esfoliante, antisettico ed idratante. Nell’ultima, invece, troviamo un potpourri di sostante funzionali, tra cui:

  • il succo di Limone (Citrus limon Juice), impiegato per le proprietà antisettiche, cicatrizzanti e dermopurificanti,
  • il succo di Aloe vera (Aloe barbadensis Leaf Juice), famoso per l’azione antinfiammatoria, lenitiva, idratante ed emolliente,
  • l’estratto di Tè verde (Camellia sinensis Leaf Extract), utilizzato nelle preparazioni cosmetiche per le note caratteristiche antiossidanti, antisettiche, astringenti, antinfiammatorie e lenitive,
  • l’estratto di Ginseng (Panax ginseng Root Extract) che, oltre a migliorare l’idratazione e l’elasticità cutanea, risulta essere un ottimo rimedio anti-age,
  • l’estratto di Zenzero (Zingiber officinale Root Extract), considerato un valido antinfiammatorio, antisettico, antiossidante, rivitalizzante ed in grado di ridurre i segni di macchie e cicatrici,
  • l’estratto di Fucus (Fucus vesiculosus Extract) e l’estratto di Laminaria (Laminaria japonica Extract), impiegate – in questo caso – per l’azione ammorbidente, idratante ed emolliente,
  • il Sale Marino (Maris Sal), che regala alla cute un effetto detossinante, disinfiammante e tonificante,
  •  l’estratto di Enotera (Oenothera biennis Flower Extract), utilizzato in cosmesi per l’azione idratante, decongestionante ed emolliente.
ESPERIENZA

Le maschere sono conservate all’interno di colorate e – per alcuni aspetti – alquanto inquietanti (quelle donne con gli occhi coperti mi ricordano terribilmente i bottoni cuciti sul volto dell’altra madre di Coraline) bustine di plastica con tutte le informazioni riportare sulla facciata posteriore. Contengono 10 ml di prodotto e con questo quantitativo ho potuto realizzare, per ogni maschera, 2 applicazioni distribuite – più o meno – nell’arco di una settimana. Hanno delle consistenze abbastanza simili tra loro, una sorta di miscele pseudo-dense con una tendenza all’appiccicaticcio che purtroppo non posso mostrarvi perché sono completamente finite. Ora, per quanto riguarda il colore, l’odore e l’efficacia… beh, credo sia necessaria l’analisi singola per cui non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e diamo il via alle danze.

Maschera Peel-Off con Carbone e Zucchero di Canna
Contenendo polvere di carbone e zucchero di canna, si tratta di una semplice maschera nera con un profumo dolciastro, vagamente stucchevole, contornato da punte alcoliche dovute alla presenza di alcool nella formulazione. Si stende abbastanza bene, nonostante tenda a creare un leggero attrito a contatto con la pelle a causa della consistenza quasi collosa.
Sebbene sulla confezione venga consigliato un periodo di posa di 20/25 minuti, ho preferito lasciarne passare quasi 30 per ottenere la completa essiccazione del prodotto e, di conseguenza, avere la totale sicurezza di poter togliere il tutto con maggiore facilità. Nel momento della rimozione, infatti, non ho riscontrato alcuna difficoltà e andando ad analizzarne il corpo ho notato la presenza, soprattutto a livello della forma della zona T, di qualche impurità. Sia ben chiaro, non sto parlando di un’estirpazione esorbitante, ma dell’eliminazione di qualcosina che non arriva minimamente a toccare la quantità di cadaverini che, di solito, mi ritrovo ad osservare nella maschera nera realizzata a casa con carbone, latte e colla di pesce. Ad ogni modo, una volta risciacquati gli ultimi residui con della semplice acqua tiepida e un pizzico di olio di gomito, ho ritrovato una pelle del viso più levigata e pulita, ma con un discreto bisogno di idratazione che – per ovvi motivi – non è tardato ad arrivare.
Non rientra nell’olimpo delle mie maschere preferite, ma non mi è dispiaciuta completamente e, fra tutte e tre, forse è quella che ho preferito perché, nonostante sia abbastanza simile alle altre, è l’unica che mi ha tolto qualcosina in più e non mi ha creato particolari problemi.

3/5 GUFI

3 Gufi: prezzo più che abbordabile, consistenza pseudo-collosa, profumazione dolciastro-alcolica, effetto caruccio, ma nulla di trascendentale.

Maschera Peel-Off con Carbone
Come la sorella del piano di sopra ↑, è una maschera caratterizza da una colorazione nera, data – per ovvi motivi – dalla presenza della polvere di carbone in formulazione, e da un profumo lievemente fiorito che mi ha ricordato tantissimo l’odiata fragranza dei prodotti della linea “Osmanthus” de L’Erbolario pizzicata, però, da leggere punte alcoliche. Anche in questo caso non ho avuto problemi con la stesura, a parte il leggero attrito, e con la rimozione, però – a differenza della sorella con lo zucchero di canna – ho avvertito un leggero bruciore ai lati del naso e del mento durante l’applicazione e i primi due minuti di posa. Credo che la fastidiosa sensazione sia stata scatenata dall’aver scelto di realizzare un leggero scrub prima dell’applicazione della maschera e, di conseguenza, la presenza di alcool nella formula abbia risvegliato la risposta di eventuali micro-abrasioni formatesi durante la fase di esfoliazione. Bruciore abbastanza tollerabile a parte, il problema principale di questo prodotto l’ho riscontrato con la comparsa di brufoletti su naso e mento il giorno successivo all’applicazione… ora, sinceramente non so se imputare l’accaduto unicamente a lei o darle il beneficio del dubbio e considerarla una delle possibili responsabili, ma non l’unica. Una cosa è certa, nonostante mi abbia tolto qualche imperfezione e mi abbia lasciato la pelle liscia come il culetto di un bambino, non mi ha fatto gridare al miracolo per cui non credo di volerla riacquistare nell’immediato futuro.

2/5 GUFI

2 Gufi: prezzo più che abbordabile, consistenza pseudo-collosa, fastidiosa profumazione simil-fiorita con leggere punte alcoliche, effetto non completamente convincente.

Maschera Peel-Off con Tè verde
È una maschera che presenta una consistenza un pelino meno densa rispetto a quelle formulate con la polvere di carbone ed è caratterizzata da un profumo abbastanza fresco in cui le punte agrumato-acidule del succo di limone si intrecciano ai sentori speziati della radice di zenzero. L’ho trovata leggermente più difficile da applicare non tanto per la consistenza quanto per il colore, un giallo-verdino chiaro che fa di tutto, tranne evidenziare le zone già coperte di prodotto. Comunque, mettendoci un pizzico di attenzione si stende abbastanza bene e si rimuove altrettanto facilmente lasciando la pelle più levigata e un pelino più luminosa. Durante il tempo di posa ho notato la comparsa di un leggero pizzicore ai lati del naso e in prossimità del mento, sensazione causata – con ogni probabilità – dall’azione sinergica del succo di limone e dell’estratto della radice di zenzero. Ora, nonostante sia indicata per tutti i tipi di pelle, vista la presenza di alcuni ingredienti in formulazione non mi sentirei di consigliarla alle pelli più sensibili o facilmente irritabili.
Nel complesso, è un tipo di maschera che non mi ha esaltato particolarmente e che sinceramente non riacquisterei, insomma un po’ come quella al carbone del piano di sopra ↑.

2/5 GUFI

2 Gufi: prezzo interessante, consistenza pseudo-collosa, profumo fresco con un intreccio di note interessanti, effetto non particolarmente entusiasmante.

Qualcuna/i di voi è riuscita/o a provare uno di questi prodotti? Sono curiosa di conoscere le vostre opinioni a riguardo per cui lasciatemi un commentino qua sotto ↓ .

Al prossimo post e non mettetevi pressione!

9 pensieri riguardo “Dar pareri volentieri: Trio di Maschere Viso Peel Off – 7th Heaven di Montagne Jeunesse”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.